Ciao - Correggio Insieme.  Associazione di Volontariato Onlus
PRIMO PIANO  |  FOTOGALLERY  |  CHI SIAMO  |  NEWS  |  COME SOSTENERCI  |  BILANCI E UTILIZZO 5X1000

Visita la nostra pagina
su Facebook

Calendario news
« Maggio 2019 »
DoLu MaMe GiVe Sa
   1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31
Le News di maggio »
Tutte le News »


Le ultime news
20 maggio 2019
Chernobyl: gli animali si sono geneticamente 'automodificati' (la nuova mappa della radioattività) »

Un gruppo di 30 ricercatori provenienti da Regno Unito, Irlanda, Francia, Belgio, Norvegia, Spagna e Ucraina ha presentato i risultati di uno studio su grandi mammiferi, uccelli nidificanti, anfibi, pesci, bombi, lombrichi e batteri dimostrando che attualmente l'area ospita una grande biodiversità. Inoltre, hanno confermato la generale mancanza di grandi effetti negativi degli attuali livelli di radiazioni sulle popolazioni animali e vegetali che vivono a Chernobyl, dal momento che tutti i gruppi studiati mantengono popolazioni stabili e vitali all'interno della zona di esclusione.
14 maggio 2019
Val D'Agri, nuova Terra dei Fuochi: oltre al petrolio, 854 tonnellate di rifiuti tossici illegali »

Del giacimento più grande della terraferma, ne avevamo parlato a maggio dello scorso anno, quando Eni aveva ammesso che da agosto a novembre 2016, nella zona c’era stata una “perdita” di petrolio.
11 maggio 2019
Chernobyl: drone sorvola la ‘Foresta Rossa’, l’area più radioattiva al mondo »

Le immagini della zona di esclusione e della Foresta Rossa di Chernobyl.

Archivio »


News



Documenti trovati [10]

Chernobyl: gli animali si sono geneticamente 'automodificati' (la nuova mappa della radioattività)
20 maggio 2019
Un gruppo di 30 ricercatori provenienti da Regno Unito, Irlanda, Francia, Belgio, Norvegia, Spagna e Ucraina ha presentato i risultati di uno studio su grandi mammiferi, uccelli nidificanti, anfibi, pesci, bombi, lombrichi e batteri dimostrando che attualmente l'area ospita una grande biodiversità. Inoltre, hanno confermato la generale mancanza di grandi effetti negativi degli attuali livelli di radiazioni sulle popolazioni animali e vegetali che vivono a Chernobyl, dal momento che tutti i gruppi studiati mantengono popolazioni stabili e vitali all'interno della zona di esclusione. Leggi tutta la news »


Val D'Agri, nuova Terra dei Fuochi: oltre al petrolio, 854 tonnellate di rifiuti tossici illegali
14 maggio 2019
Del giacimento più grande della terraferma, ne avevamo parlato a maggio dello scorso anno, quando Eni aveva ammesso che da agosto a novembre 2016, nella zona c’era stata una “perdita” di petrolio. Leggi tutta la news »


Chernobyl: drone sorvola la ‘Foresta Rossa’, l’area più radioattiva al mondo
11 maggio 2019
Le immagini della zona di esclusione e della Foresta Rossa di Chernobyl. Leggi tutta la news »


Professor Bandazhevsky: i bambini di oggi sono esposti alle radiazioni più dei loro genitori
26 aprile 2019
Il famoso specialista in medicina delle radiazioni, Yuri Bandazhevsky, insieme ai suoi colleghi, ha monitorato la radioattività e lo stato di salute dei bambini delle regioni dell'Ucraina appartenenti alla zona di Chernobyl. I risultati sono deludenti: i bambini che sono nati negli anni 2000 sono più vulnerabili a livelli anche minimi di radiazioni rispetto ai loro genitori. Leggi tutta la news »


Secondo i dati di Minsotspolitiki, oggi 1.620.395 ucraini sono riconosciuti come vittime del disastro di Chernobyl.
28 marzo 2019
Un articolo tratto dalla “Voce dell'Ucraina”, fonte ufficiale della Suprema Rada (Parlamento) dell'Ucraina. Attualmente le vittime di Chernobyl sono 1.620.395, di cui 355.426 bambini. Il tasso di mortalità è ancora molto alto: dal 2007 mancano all'appello 709.378 persone. E' ancora presto per considerare risolti o non attuali i problemi medici e sociali causati dal disastro di Chernobyl: parola dei più accreditati scienziati ucraini. Leggi tutta la news »


Ucraina, guasto alla più grande centrale nucleare d’Europa
3 marzo 2019
Ucraina, guasto alla più grande centrale nucleare d’Europa: si è spento uno dei reattori. “Livello radiazioni regolare”
L'impianto di Zaporizhia, fondamentale per la sicurezza energetica del paese, è stato per la maggior parte costruito con tecnologie e materiali dell’Unione Sovietica e la sua manutenzione è oggi affidata alla compagnia di stato ucraina, Energoatom. Nel settembre 2014 un decreto della Rada ha consentito la privatizzazione dell'azienda per attrarre capitale straniero Leggi tutta la news »


Rientro a casa dal Progetti "CASA ITALIA"
31 luglio 2018
sono rientrati/e alle loro case i 22 bambini/e che hanno partecipato al progetto "CASA ITALIA"


partenza ragazzi per Progetto "CASA ITALIA"
11 luglio 2018
inizia il nuovo progetto "CASA ITALIA" partono i 22 bambini e bambine


FESTA DELLA VITTORIA IN BIELORUSSIA
9 maggio 2018
La Giornata della vittoria (in russo: День Победы?) viene celebrata il 9 maggio, in memoria della capitolazione della Germania nazista durante la seconda guerra mondiale (conosciuta anche come la Grande guerra patriottica in Unione Sovietica e alcuni Stati post-sovietici).

La resa fu firmata nella tarda sera dell'8 maggio 1945 (già il 9 maggio a Mosca), in seguito alla capitolazione concordata in precedenza con le forze alleate sul fronte occidentale. Il governo sovietico annunciò la vittoria la mattina del 9 maggio, dopo la cerimonia di firma avvenuta a Berlino. Tuttavia, è solo dal 1965 che la Giornata della vittoria è stata proclamata festa nazionale.


NON SOTTOVALUTIAMO LE BASSE DOSI DI RADIAZIONE! – comunicato presidente MIC « il: 03 Mar 18, 13:26:24 pm »
3 marzo 2018
I danni genetici nella seconda generazione dei bambini di Chernobyl sono ormai inconfutabilmente dimostrabili e tragicamente presenti
Non dimentichiamocene!
Leggi tutta la news »




Visualizza la lista completa »


CIAO - CORREGGIO INSIEME - Associazione di Volontariato Onlus
Iscritta al Registro Provinciale del Volontariato PROT. N. 45368/21/2007
Via Timolini 27 - 42015 Correggio (RE) - C.F. 91132090357, Cell. 370-3101757 - 333-3256352
www.correggioinsieme.it - correggioinsieme@gmail.com
Privacy policy - powered by Antherica Srl